Dopo tanti problemi, il Barcellona presenta la maglia 2020-21

Articolo di

Claudio Pavesi

Il Barcellona ha presentato la nuova maglia casalinga per la stagione 2020-21, ovviamente firmata Nike. La divisa dei catalani ha fatto molto discutere in questo periodo e ha seguito moduli di rilascio quantomeno particolari, che vanno seguiti con ordine.

In primis era scoppiato un caso legato a questa divisa, un problema di produzione che ha costretto la squadra a cancellare il lancio ufficiale della maglia, con conseguente messa in vendita sul sito del club. Il rischio infatti consisteva nel mettere in vendita maglie che si sbiadivano a contatto con i liquidi come acqua e sudore. Non è un caso infatti se la maglia del Barcellona sia uscita, come previsto, sullo store Nike il 6 di luglio, ma solo in versione ufficiale Vapor Match, a dimostrazione che i prodotti della linea Stadium erano quelli soggetti a difetti, come confermato nel comunicato stampa del club.

L’uscita della maglia sui canali Nike è arrivata in totale silenzio, senza alcun tipo di comunicazione dai canali del club, né tantomeno da quelli dello Swoosh. Pare che la situazione legata al difetto di produzione sia estremamente delicata, al punto che i catalani porteranno l’azienda di Beaverton in tribunale per un danno di 25 milioni di euro e l’eventuale rescissione del contratto di sponsorizzazione.

Parlando dell’estetica, il Barcellona e Nike continuano nella creazione di una divisa innovativa, dal design sempre nuovo. Negli ultimi anni i blaugrana hanno visto kit a strisce verticali strette, altre più larghe, maglie a righe orizzontali o anche a quadri. Nel 2020-21 si torna alle strisce verticali, ma costeggiate da bordi gialli, stesso colore del colletto girocollo. Questa scelta cromatica riprende la divisa del 2011 che vestì i campioni della Champions League, una maglia che a sua volta onorava quella degli anni ’20 del club. La stessa estetica, inclusi i bordi gialli, è ripresa anche sui pantaloncini e sulle calze.

Non a caso, la presentazione ufficiale della nuova maglia ufficiale è semplice, realizzata con i giocatori che vedono per la prima volta la divisa. Lo shooting è ugualmente semplice, realizzato con foto di dettaglio a sfondo scuro. Probabile che la situazione della pandemia abbia scombinato i piani, ma la situazione dei problemi legati alla maglia da gara di Nike ha quasi certamente fatto danni, non è un caso infatti che i catalani ne abbiano a lungo parlato nella press release ufficiale.

prossimo articolo

La colorazione “Chicago” presto colorerà un paio di Nike SB Dunk Low