Fashion

Dr. Martens ha presentato la sua nuova collaborazione con NEIGHBORHOOD

Articolo di

Ruben Di Bert

Intramontabili, unici e trasgressivi. Sono questi gli aggettivi che accomunano Dr. Martens e NEIGHBORHOOD, due nomi provenienti da un background completamente differente che però hanno diversi punti da condividere. Essendo fondata a Tokyo nel 1994, nel contesto della scena Ura-Harajuku, la realtà di Shinsuke Takizawa da sempre si ispira ai movimenti culturali del suo tempo, riflettendo per esempio l’influenza che la cultura punk londinese e l’hip hop di New York hanno avuto sui giovani ribelli giapponesi. Dall’altro canto abbiamo invece un brand che ha fatto dell’autenticità, della rilevanza culturale e della qualità la sua firma, diventando un caposaldo all’interno della comunità streetwear e non solo.

Unendo queste due identità, fortemente plasmate da una crescita dirompente e da radici sovversive, si innesca una combinazione di caratteri che attraverso il metodo della collaborazione instaurano un interessante dialogo creativo.

Il risultato è una collaborative collection composta da due modelli senza tempo rivisitati in chiave premium, il 2976 e il 1461, entrambi realizzati con la classica pelle Smooth in un look total black che viene spezzato da motivi bianchi a contrasto con macchie di vernice. Altri dettagli da non trascurare sono l’iconica cucitura a vista gialla rimessa a punto per essere coordinata alla grafica serigrafata NEIGHBORHOOD e la striscia riflettente sul tallone in co-branding.

La linea sarà disponibile a partire dal 4 dicembre online e presso retailer selezionati.