Sport

É stata approvata la costruzione del nuovo stadio dell’Everton

Articolo di

Claudio Pavesi

Erano anni che l’Everton cercava di costruire uno stadio nuovo per sostituire Goodison Park e finalmente sembra essere vicino a farlo. Finalmente il consiglio cittadino ha approvato il piano che posizionerà la nuova casa dei Toffees nei pressi del molo Bramley-Moore Dock.

Lo stadio avrà una capienza di 52.888 posti, circa 13.000 in più rispetto agli attuali e dovrebbe essere pronto entro il 2024, contestualmente a un lavoro che metterà le mani sulla riqualifica di Goodison Park una volta che il nuovo stadio sarà completato. Parliamo di un progetto di circa 600 milioni di euro che dovrebbe creare oltre 15.000 opportunità lavorative in un’area attualmente in riqualificazione dopo un lungo inutilizzo e acquisita ormai nel 2017 proprio dall’Everton e dalla holding Peel Group proprio a questo scopo. Il club aveva già provato a costruire uno stadio in altre due zone delle città nel 2003 e nel 2009 ma senza successo.

Al momento l’unico ostacolo è l’Unesco, non favorevole allo stadio visto che parliamo di una zona storica per l’identità marittima della città, già patrimonio mondiale dell’umanità, uno status che l’Unesco ha addirittura minacciato di togliere in caso di costruzione dello stadio. La città però ha preso una decisione in merito e lo stadio si farà.