Talks

Ecco cosa ci faceva Kanye West nella piscina di James Goldstein

Articolo di

Greta Scarselli

Tutti quanti qualche giorno fa ci siamo chiesti che cosa ci facesse Kanye West completamente vestito in piscina, con i suoi stivali di Balenciaga immersi nell’acqua almeno per metà. Adesso abbiamo capito quantomeno perché era lì.

Nel weekend il rapper si è diretto a Los Angeles per andare a trovare James Goldstein, che possiede una delle ville più belle della città. Goldstein è un noto uomo d’affari americano, visto spesso e volentieri a bordo campo durante le partite di basket; eccentrico e miliardario, e con una casa da far invidia a chiunque, compreso Kanye.

L’artista, che proprio un mese fa ha acquistato una casa sulla spiaggia di Malibu, è infatti andato a chiedere consiglio a Goldstein per ridisegnare la sua nuova abitazione. Nonostante la villa da $57 milioni sia nata come un’opera d’arte, in quanto realizzata dall’architetto Tadao Andō, sembra che Kanye voglia apportare comunque modifiche e ha visitato la casa di Goldstein per scattare foto ai giardini e alle scalinate, complimentandosi poi con il proprietario.

Secondo quanto affermato dallo stesso Goldstein, Kanye ha concluso la visita con le idee chiare su ciò che voleva, ma ha comunque intenzione di coinvolgerlo nelle modifiche architettoniche che vuole apportare.