Ecco gli ibridi di Theoze per il “Paris On Air”

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Dopo gli eventi di Londra e Shanghai, ora tocca a Parigi celebrare l’Air Max a dovere.

L’evento “Paris On Air” dà la possibilità a 200 creativi, selezionati su oltre 2400 candidati, di immaginare e realizzare la Grand Paris Air Max, mettendo a disposizione tutti gli strumenti, i materiali e i colori necessari per sviluppare questo progetto. Uno che non è di certo passato inosservato, seppur non selezionato per i workshop, è quello di Theoze, direttore creativo e co-fondatore di Colorz, che ha mixato in un unico ibrido la Air Max 1, la Air Max 90 e la Air Max Plus. Il designer ha deciso di utilizzare alcune delle versioni più riconosciute delle Air Max 1 come ad esempio la Atmos “Viotech”, la Parra “Amsterdam”, la Atmos Tiger Camo, la Patta “Albert Heijn” ed infine la Urawa.

Date un’occhiata ai suoi mockup in attesa dei vincitori del Paris On Air.

prossimo articolo

AGGIORNAMENTO: Balenciaga conferma che questa terza versione è fake