Sport

Electronic Arts abbandona la licenza FIFA

Articolo di

Andrea Mascia

Il videogioco di calcio che abbiamo sempre conosciuto con il nome di di “FIFA” ha ufficialmente cambiato nome, ed è un vero e proprio evento spartiacque nel mondo dello sport digitale. Negli ultimi mesi si parlava del fatto che probabilmente, la casa di produzione Electronic Arts, avrebbe abbandonato la licenza della Federazione Internazionale di Calcio. Ma c’è una motivazione ben precisa alla base di questa scelta? La risposta è si, la EA vuole guadagnare più libertà creativa, soprattutto sotto il punto di vista delle modalità di gioco.

L’abbandono della licenza FIFA permetterà lo stesso a tutti i club presenti nell’ultimo capitolo di FIFA 22 di comparire all’interno del successivo “episodio”, previsto per fine Settembre di quest’anno. La FIFA non abbandonerà il mondo dei videogiochi di calcio, bensì si affiderà – con tutte le probabilità del caso – ad una nuova casa di produzione per lanciare sul mercato il suo nuovo prodotto. A livello comunicativo, l’avvenimento è stato comunicato in maniera massiva, con tutti gli account Instagram dei club che compariranno nel prossimo episodio che hanno postato un video teaser con lo spoiler del nuovo nome del gioco, che diventerà “EA SPORTS FC”. La “scomparsa” del nome FIFA è tutti gli effetti un addio ad una delle brand identity più riconoscibili della storia.