Emis Killa ha risposto alle accuse di plagio invitando il rapper ad aprire il suo concerto

Articolo di

Greta Scarselli

La sfilza di storie con cui Emis Killa ha colpito Instagram ieri sera ci ha fatto subito capire che non stava filando tutto liscio, il rapper è stato infatti accusato di plagio da un artista chiamato Cool Caddish e la traccia incriminata è “Sei Tu“.

Nonostante il brano sia del 2016, in quanto appartenente alla deluxe edition di “Terza Stagione”, il ragazzo in questione ha deciso soltanto adesso di far sapere al mondo che quella traccia – probabilmente – era sua. La base e la linea melodica, firmate da Big Fish e Andrea Piraz, sono effettivamente molto simili e a darne onesta conferma è Emis Killa stesso che, nelle numerose storie postate, si è detto incredulo e sorpreso del fatto.

Il brano di Cool Caddish, infatti, appartiene ad anni assai più remoti, ovvero al 2007, quasi un decennio prima. Cosa è successo quindi in questo lasso di tempo? Di chi è realmente la traccia?

Emis ha affermato di non poter sapere quale sia la verità, in quanto la base e la linea melodica gli sono state proposte da Piraz e depositate in SIAE con il suo nome e quello di Big Fish. Il manager del rapper, come riportato da Rebelmag, ha invece assicurato che la Carosello Records ha retribuito regolarmente il team di produzione “confidando nella buona fede e nella trasparenza di tutti” per quanto riguarda la provenienza della linea melodica.

In sostanza, la responsabilità non sta nelle loro mani, in quanto la proposta è stata fatta da terzi ad Emis Killa, e per terzi si intende Andrea Piraz. Quest’ultimo, contattato dal rapper, ha affermato che quell’inciso è di sua proprietà e che era stato proposto a Caddish dieci anni prima, ma siccome non era piaciuto, era tornato nelle sue mani prima di finire in “Terza Stagione”. L’artista si è poi espresso tramite un video su YouTube in cui spiega esattamente queste dinamiche e aggiunge che Cool Caddish, non avendo depositato il brano in SIAE, non può far nulla per richiedere una percentuale o anche solo un riconoscimento.

Insomma, la questione non è ancora chiara, ma sicuramente conclusa con un’ottima notizia per Cool Caddish. Emis lo ha infatti invitato ad aprire il suo concerto ad Alghero in modo da conoscerlo di persona.

prossimo articolo

DSML festeggia 15 anni rilasciando articoli esclusivi dei suoi brand