“English Teams”: Erreà ricrea le camicie delle origini del calcio inglese

Articolo di

Claudio Pavesi

La voglia di calcio è sempre maggiore considerando il lungo stop causato dal coronavirus. Ora che Premier League e Championship stanno per ricominciare, Erreà Sport celebra le squadre da lei vestite con un tributo al passato, una versione moderna delle camicie che possiamo considerare genitori dei kit calcistici britannici.

Il progetto di Erreà Sport si chiama “English Teams” e ci possiamo trovare anche un riferimento a “The English Game”, la serie Netflix ispirata proprio alle origini dello sport che gli inglesi hanno fondato, perfezionato ed esportato nel mondo, partendo dalle proprie colonie.

Erreà Sport ha unito tessuti moderni e tecnici e capacità sartoriali di altissimo livello a un look classico che trova origine verso la fine dell’Ottocento, precisamente nelle camicie delle industrie tessili inglesi, utilizzate come divise dalle prime squadre di quello che oggi è diventato il campionato più seguito e amato al mondo. Il tessuto tecnico B-Hive di Erreà quindi si va a fondere con un look creato da spacchetti laterali, colletto botton down, polsino smussato e fessino nero, in un risultato derivante da ventiquattro differenti passaggi di lavorazione.

Il brand con base a Parma ha coinvolto tutte e dodici le proprie squadre inglesi, indipendentemente dalla fama e dal campionato in cui militano: Carlisle United F.C., Cheltenham Town F.C., Crawley Town F.C., F.C. United of Manchester, Grimsby Town F.C., Lincoln City F.C., M.K. Dons F.C., Norwich City F.C., Port Vale F.C. Queens Park Rangers F.C., Rochdale A.F.C. e Walsall F.C., tutte insieme in un unico grande progetto tra passato e presente di calcio e lifestyle.