Music

Il sospettato per l’omicidio di Nipsey Hussle si chiama Eric Holder

Articolo di

Greta Scarselli

Il Dipartimento di Polizia di Los Angeles ha dato il via alla cattura dell’uomo riconosciuto come colui che ha tolto la vita a Nipsey Hussle.

Si chiama Eric Holder, ha 29 anni e, secondo le indagini, sembra essere stato proprio lui l’ultimo a salire su quella Chevy Cruze bianca che si è allontanata dalla sparatoria dopo aver lasciato Hussle a terra. L’auto era guidata da una donna che ancora non è stata identificata.

Secondo le ultime ricostruzioni sembra che Holder e Hussle, prima del momento fatale, stessero avendo una discussione accesa. Nipsey era attivo nella comunità per sistemare la situazione delle gang di strada. La polizia ha riportato che proprio in quell’occasione il rapper ha chiesto ad Eric Holder se avesse rivelato informazioni alla polizia, perchè questo era quello che si diceva in giro. Hanno aggiunto che il sospettato, a quel punto, si sarebbe sentito mancato di rispetto.

Si pensa che Nipsey Hussle si sentisse già in pericolo prima del fatidico giorno, il suo ultimo tweet e l’eccessiva protezione, da parte dei suoi agenti, durante le riprese di un video con DJ Khaled ne sono la dimostrazione.

AGGIORNAMENTO: Eric Holder, sospettato dell’omicidio di Nipsey Hussle, è stato arrestato.