Fashion

Estée Lauder ha comprato Tom Ford

Articolo di

Ruben Di Bert

Sembrava quasi fatta e invece no. Nelle ultime settimane le voci che parlavano di trattative ormai avanzate tra la holding francese Kering e Tom Ford si sono fatte sempre più insistenti e fondate, ma nelle ultime ore la situazione ha preso una piega differente. 

Secondo quanto riferito dalla stampa internazionale, l’etichetta eponima dello stilista texano è stata infatti acquisita da Estée Lauder con un’operazione da circa 2,3 miliardi di dollari.

Il colosso americano del beauty si è quindi aggiudicato la casa di moda con un’offerta più bassa rispetto ai 3 miliardi di dollari per cui il brand era stato valutato quest’estate.

È interessante notare come nel passaggio di proprietà siano state inaspettatamente coinvolte altre due aziende: Marcolin e il Gruppo Zegna. La prima prenderà in gestione la parte eyewear, mentre alla seconda è stata assegnata la licenza delle linee prêt-à-porter uomo, donna e bambino, gli accessori, l’underwear, la gioielleria e l’homeware.

Infine, tra gli accordi si legge che Tom Ford continuerà a essere il direttore creativo del marchio fino alla fine del 2023, facendo dunque presagire un suo possibile ritiro nel 2024.