Fashion

Evian sceglie Coperni per la sua nuova collaborazione

Articolo di

Ruben Di Bert

Tradizione e modernità si incontrano nella prima collaborazione tra Evian e Coperni. Il noto marchio di acqua minerale ha infatti unito le proprie forze con l’etichetta parigina per portare avanti il suo forte legame con il mondo della moda che da oltre quindici anni coinvolge alcuni tra i migliori stilisti della scena. 

Così, dopo Jean Paul Gaultier, Paul Smith, Alexander Wang, Issey Miyake e Virgil Abloh, è arrivato il turno di Arnaud Vaillant e Sébastien Meyer, il duo che con le sue originalissime creazioni ha presto conquistato il cuore della Gen Z.

Il risultato della partnership vede la realizzazione di una bottiglia in edizione limitata che si contraddistingue per un design ispirato alle costellazioni visibile solo attraverso uno spioncino.

Ho pensato che sarebbe stato interessante fare qualcosa di interattivo e non solo decorativo. Mi piaceva l’idea di spingere il brand verso un nuovo territorio facendo qualcosa di diverso dai vestiti. L’innovazione tecnologica fa parte del DNA di Coperni, quindi penso che sia giusto esplorare altri campi.

Sébastien Meyer, co-fondatore di Coperni

A rendere particolarmente speciale il frutto di questo sodalizio è il fatto che solitamente il motivo viene stampato direttamente sul vetro, mentre questa volta la bottiglia è stata avvolta da un foglio bianco punteggiato da piccole stelle. Nel pattern si vedono un bambino in riferimento alla campagna “Live Young” e l’astronomo Copernico ritratto mentre scatta una foto con lo smartphone al Marchese de Lessert, il nobile francese che scoprì la sorgente di Evian nel 1789. Inoltre, ulteriori dettagli che incrociano la storia dei due brand sono visibili scansionando un QR Code.