Fedez ha spiegato cosa è successo con J-Ax e Fabio Rovazzi

Articolo di

Matilde Manara

Nell’intervista a “La Confessione”, andata in onda ieri su canale 9, Fedez si è confidato ai microfoni di Peter Gomez spiegando finalmente le reali motivazioni dietro la brusca interruzione dei suoi rapporti con J-Ax e Fabio Rovazzi.

Fedez ha parlato con evidente difficoltà di quanto successo con quelli che lui riteneva, prima che soci, grandi amici e la premessa fatta dal cantante prima di iniziare il suo racconto ne è la prova più evidente.

Per me è una ferita grande, il fatto che ora riesca a parlare è frutto di un percorso. La risposta più facile e scontata erano i motivi economici, invece non è stato così, almeno per me. Le motivazioni mi sono state date solo in parte.

Fedez a “La Confessione”

A dividere Fedez, Ax e Rovazzi sarebbe stata una terza persona, il legale, nonché ex-amico di famiglia, di Federico. L’avvocato, nel periodo in cui il rapper si trovava a Los Angeles per stare vicino alla moglie Chiara Ferragni in un momento delicato della sua gravidanza, avrebbe infatti aperto di nascosto una società concorrente di management e discografia. A questa azione avrebbe fatto seguito il tentativo da parte del legale di diventare manager di Fedez, ruolo tuttora ricoperto dalla madre del cantante.

La prima rottura avviene con Fabio Rovazzi che, secondo quanto raccontato, avrebbe deciso di seguire l’avvocato in questa nuova società senza mai dare reali spiegazioni all’amico. Da quel momento i rapporti tra i due si riducono al nulla, tanto da non sentirsi nemmeno in occasione della nascita di Leone.

Fabio ha deciso di andare con lui e ci siamo separati a distanza, mi chiedo perché queste cose sono state risolte non dopo, ma proprio in quel momento, in cui stavo vivendo l’arrivo del primo figlio. Quando è nato Leo da Fabio non mi è arrivato neanche un messaggio, da Ax sì, e non mi ha scritto quando Leone non ha passato l’esame dell’udito. Mi sono arrivate le sue scuse in seguito, ma troppo poco e troppo tardi.

Fedez a “La Confessione”

Con J-Ax invece tutto sarebbe degenerato in concomitanza con il loro concerto d’addio a San Siro. Tornato in Italia, Fedez avrebbe saputo da alcuni addetti ai lavori che Alessandro era a conoscenza di tutte le vicende accadute alla sue spalle in quei mesi con Fabio e con l’avvocato.
L’artista ha così voluto chiedere direttamente all’amico delle spiegazioni, il quale avrebbe negato ogni tipo di coinvolgimento, per poi dirgli di aver mentito solamente il giorno dopo, una volta concluso San Siro.

Quello che mi dispiace di più, alla fine, è che Alessandro non mi abbia lasciato la possibilità di scegliere. Certi abbracci, certe parole, durante quel concerto le avrei evitate. Io avrei annullato San Siro, se l’avessi saputo, risarcendo di mia tasca ogni spesa.

Fedez a “La Confessione”

Solo verso la fine della chiacchierata, Fedez si è liberato di un altro grosso peso, una questione piuttosto intima che nei mesi scorsi l’ha costretto a rivedere tutte le sue priorità. Il rapper ha infatti dichiarato di aver scoperto, durante una risonanza magnetica, una demielinizzazione nella testa, riconducibile alla sclerosi multipla.

“È il motivo per cui ho intrapreso un percorso per migliorare e scegliere le mie battaglie”, ha continuato il cantante. Chiudendo l’intervista con una dedica emozionante rivolta al figlio.

prossimo articolo

Foot Locker lancia la holiday campaign “Spirit of”