Fashion

Fendi e Ledger hanno inventato un portafoglio per criptovalute

Articolo di

Ruben Di Bert

Il futuro è qui e ora. A dirlo è Fendi, che con la collezione uomo autunno/inverno 2022 ha introdotto una gamma di accessori a dir poco curiosa. In un momento in cui il fashion business si sta gettando nell’esplorazione delle infinite possibilità fornite dalle nuove tecnologie, tra NFT e metaverso, la casa di moda ha stretto una collaborazione che guarda alle dinamiche del cosiddetto web3 sfumando il confine tra fisico e digitale.

Grazie alla pionieristica partnership con l’azienda specializzata Ledger, il lusso della maison si riflette in una serie di accessori fashion-tech pensati per essere compatibili con Ledger Nano X, un’invenzione geniale che sostanzialmente si presenta come una sorta di portafoglio per criptovalute

Il dispositivo tascabile è stato impreziosito da delle esclusive custodie disegnate da Silvia Venturini Fendi che richiamano perfettamente le iconiche forme O’Lock e Baguette. Le cover in alluminio lucidato, con monogram FF in rilievo, sono apparse sulla passerella della Milano Fashion Week elegantemente proposte in abbinamento a una linea di borse che coniuga know-how e avanguardia grazie a moschettoni o cordini regolabili con doppi agganci.

Il frutto dell’unione sarà disponibile per l’acquisto online a partire da giugno.