La serie sulla vita di David Beckham sarà su Netflix

Articolo di

Claudio Pavesi

The Last Dance” è diventato il documentario più visto della storia di Netflix, un successo planetario. Dalla pubblicazione di The Last Dance è scattata una corsa alla docuserie: quella sull’ultima stagione di Kobe Bryant, quella sulla squadra di basket americana alle Olimpiadi di Pechino 2008 e ora, a quanto pare, David Beckham.

Icona di stile, grande calciatore e simbolo generazionale, David Beckham è un personaggio amatissimo da tutti: gli amanti del calcio vintage, quello moderno, gli amanti della moda e quelli del gossip.

David Beckham e LeBron James, soci di Studio 99.

Secondo The Sun, Beckham starebbe già producendo un contenuto sulla sua vita tramite Studio 99, il team di produzione suo e di LeBron James, nato l’anno scorso. Becks ha cercato di venderlo a una grande distribuzione, che si tratti di televisioni (come Sky o BBC) ma la decisione finale è cadute sulle piattaforme di streaming come Netflix e Amazon Prime Video. Nel dettglio, Netflix ha strappato il contratto vincente con la famiglia del calciatore britannico, un accordo da oltre 20 milioni di euro.

Ovviamente non ci sono ancora immagini in merito, così come non ci sono dati specifici su numeri di puntate e contenuti, ma sappiamo che sarà ricca di contenuti nuovi, personali e realizzati ad hoc, così come immagini di repertorio dello Spice Boy. Sappiamo anche che la miniserie partirà con un focus sulla carriera sportiva di Beckham, per poi espandersi alla vita famigliare e al rapporto con la moglie Vittoria. Un punto importante sarà il suo ruolo come proprietario dell’Inter Miami, con retroscena sulla fondazione del club di MLS.

Beckham ha già ispirato la visione di molti, infatti nel 2002 nacque il film “Sognando Beckham”, il sogno di un racconto che ora è decisamente vicino all’essere realtà.

prossimo articolo

Le Aries x New Balance 327 saltano a bordo di un razzo