La fine di iTunes è ufficialmente arrivata: ecco cosa succederà

Articolo di

Greta Scarselli

Tra le importanti novità sulla privacy, l’arrivo di iOS 13 e il lancio di un nuovo Mac Pro, Tim Cook ha svelato anche la fine definitiva di iTunes.

Ieri sera si è tenuta la WWDC 2019, Worldwide Developers Contenent, in cui l’amministratore delegato di Apple ha chiarito una volta per tutte cosa succederà ad iTunes. L’applicazione, che fino ad oggi ci ha permesso di acquistare musica, film, podcast, ma anche di sincronizzare i dispositivi Apple ed estrarre il contenuto dai cd fisici, è arrivata al termine perché diventata superflua. 

Al posto di essa avremo tre differenti applicazioni che saranno concentrate su ciò che interessa all’utente: musica, podcast e AppleTV che implementerà anche un servizio di streaming simile a Netflix o Amazon Prime. La scelta è stata fatta per semplificare l’esperienza dell’utente rendendo le applicazioni dedicate più pulite e minimali. 

prossimo articolo

Supreme Italia vs Supreme: il marchio italiano avrebbe perso la licenza in Cina