La folla ride quando Kanye West parla della sua candidatura alle presidenziali 2024

Articolo di

Matteo Celeste

Kanye West non pensa neanche lontanamente di abbandonare le sue aspirazioni politiche, è tornato così a parlare della sua candidatura alle elezioni del 2024.

Giovedì, durante il Fast Company Innovation Festival a New York, Kanye ha tenuto un discorso sul palco al fianco di Steven Smith, designer di scarpe per il marchio Yeezy del quale West è presidente e proprietario. I due hanno parlato dell’espansione del brand e di come stiano lavorando per implementare pratiche di sostenibilità e portare tutta la linea produttiva negli States per creare posti di lavoro. Ye ha poi detto che il modello di business adottato da Yeezy aiuterà sicuramente la sua campagna elettorale, il pubblico era estasiato.

A un certo punto del discorso il rapper e ormai politico ha iniziato a parlare nello specifico delle elezioni, scatenando qualche risata tra la folla. West ne chiede il motivo e prosegue con queste parole:

… What y’all laughing at? When I run for president in 2024, we would create so many jobs that I’m not going to run, I’m going to walk. What I’m saying is, when y’all read headlines—’Kanye’s crazy,’ this and that—one in three African Americans are in jail and all the celebrities are in jail also ‘cause they can’t say nothing, they got no opinion, they’re so scared!

Kanye West al Fast Company Innovation Festival

Kanye ha anche toccato l’argomento del “black empowerment” e di come sia stato ingiustamente criticato solo per aver espresso il suo parere.
Ha fatto riferimento a questo punto alla sua disputa con Forbes, che aveva rifiutato di inserirlo nella lista degli artisti hip hop miliardari.

Martin Luther King didn’t get killed because he had a dream; he had something else he was gonna to talk about: black empowerment, economic empowerment,” he said. “When I did Forbes, I showed them a $890 million receipt and they still didn’t say ‘billionaire.’ They don’t want us to know that we can buy land. They don’t want us to have the 100 percent ownership [that] I have at Yeezy … Last year, I was killed by the press for having a difference—no, not having a difference of opinion, for having an opinion.

Kanye West al Fast Company Innovation Festival

Il discorso è poi proseguito parlando di svariati argomenti, dall’affare LVMH ormai sfumato all’esecuzione in programma tra un mese di Rodney Reed, afroamericano dichiaratosi innocente a Houston. Ye dice al suo pubblico che nessuno farà nulla di concreto per salvare quest’uomo nonostante molte celebrities stiano parlando dell’argomento. Chiede quindi a tutta la comunità afroamericana – e a chiunque voglia stare dalla sua parte – di prendere posizione e di fare qualcosa per cambiare la società. Queste le sue parole:

There’s a gentleman in Houston, Rodney Reed, that all the evidence says that this guy didn’t do it, and he’s supposed to executed in 30 days. And all the [black celebrities] will tweet about it. But the question is: Will they stop playing basketball for a week to make sure this innocent man gets out? For black people, I say: don’t just be a demographic. Own your power. Your power is not just to vote democrat for the rest of your lives.

Kanye West al Fast Company Innovation Festival
prossimo articolo

Michael Jordan e JFK sono i protagonisti di due maglioni firmati Aimé Leon Dore