Frank Ocean nasconde un nuovo EP?

Articolo di

Matilde Manara

Dopo anni di calma quasi piatta Frank Ocean è tornato. Il cantante di Long Beach, idolo di tutti gli ultimi romantici del mondo, ha ricominciato a pubblicare musica mentre sparge indizi su un possibile nuovo EP.

Dopo il singolo “DHL” pubblicato poche settimane fa, Frank ha continuato a stupirci condividendo a sorpresa un secondo brano. La traccia, “In My Room“, oltre a confermare a tutti gli effetti il suo ritorno, sancisce un radicale cambiamento delle sonorità in cui il rapper ha scelto di muoversi. L’attrazione verso nuove dimensioni musicali era stata anticipata dallo stesso Blonded a settembre, nel corso di un’intervista.

In questo tempo mi sono interessato alle interazioni tra la musica e la vita notturna, l’atmosfera dei club. Perciò le cose che sto facendo hanno molto a che fare con quelle scene: Detroit, Chicago, techno, house, elettronica francese.

Frank Ocean

Nella stessa occasione Frank ha parlato anche di contenuti, oltre che di suoni. Il rapper di “Blonde” ha infatti spiegato di voler ancora cantare dei suoi stati d’animo, ma non più come prima. “Per molto tempo ho creduto che ci fosse forza nella vulnerabilità, e ora non lo credo più” ha dichiarato.

Tutte queste premesse si sono concretizzate? Assolutamente sì. “DHL” prima e “In My Room” dopo confermano l’approdo sulla scena di un nuova versione di Ocean, ma questo non è tutto. Ai fan non è infatti sfuggito un piccolo significativo particolare: le cover dei due singoli hanno più di un dettaglio in comune. Nella parte inferiore di entrambe sono presenti 17 sagome e due di queste silhouette si abbinano perfettamente alle grafiche dei brani già rilasciati, aprendo un enorme interrogativo sulle restanti 15 figure.
Frank Ocean ci sta regalando, singolo dopo singolo, un nuovo album?

prossimo articolo

J. Cole ha annunciato che il nuovo album uscirà nel 2020