Fashion

Futura ha fatto causa a The North Face

Articolo di

Ruben Di Bert

Il rapporto tra Futura e il mondo della moda è sempre stato piuttosto intenso, generando un numero importante di partnership che lo hanno affermato come uno dei nomi più influenti nel settore.

Ma non è oro tutto quel che luccica e lo vediamo proprio con il caso di oggi. L’artista ha infatti citato in giudizio The North Face in seguito alla diffusione della campagna della linea FutureLight, sviluppata dal brand statunitense con l’obiettivo di fornire capi sempre più tecnici e confortevoli. Come si può già notare dal nome, c’è una certa risonanza con quello di Futura, ma le coincidenze non si fermano qui. Nello slogan dell’advertising è presente anche un simbolo che ricorda moltissimo l’iconico artwork “Atom“, tratto distintivo delle opere del graffitista. Secondo Leonard Hilton McGurr (questo il suo nome all’anagrafe), oltre a infrangere i regolamenti di trademark riguardanti i suoi disegni, il marchio avrebbe tentato di costruire una sorta di pubblicità ingannevole, cercando forse di ricordare la collaborazione che si instaurò nei primi anni Duemila.

Come reagirà The North Face?

prossimo articolo

Dieci Dunk Low da realizzare su Nike By You