Gallagher ha buttato fuori il suo primo album “R1Q17”

Articolo di

Greta Scarselli

Il ritorno di Gallagher è stato rapido, in mezza giornata si è ripreso tutto quello che aveva lasciato in stand by per tre mesi.

Il rapper ha deciso di giocare con l’effetto sorpresa e ha sfruttato l’assenza come base per ripartire. Ieri ci siamo trovati all’improvviso con un suo post sulla home di Instagram e già questo ci sembrava molto: l’arrivo di un album non lo avevamo proprio previsto.

La notizia è arrivata alla mezzanotte, sempre dal suo profilo Instagram. Si chiama “R1Q17” ed è il primo album ufficiale di Gallagher. All’interno i nomi che ci aspettavamo: Traffik, Traffik, Traffik, Biondo e Laioung. Se alcuni brani li conoscevamo già, la maggior parte sono inediti che si rifanno alle solite tematiche dei precedenti. La vita da strada, i bravi ragazzi che dicono di essere. Vogliono la libertà e i soldi e lo urlano a gran voce senza troppi filtri.

Prego per Traffik che è dentro

Sebbene i numerosi featuring di Traffik ci possano far pensare che il rapper abbia lavorato a fianco di Gallagher, alcune rime di quest’ultimo ci fanno aprire un sacco di interrogativi sull’attuale situazione di suo cugino.

Mentre attendiamo novità, ascoltate qui l’album di Gallagher.

prossimo articolo

Dal parquet ai banchi della Bocconi: la NBPA a lezione di marketing a Milano