Fashion

GALLERY DEPT. e Lanvin hanno presentato la loro collaborazione

Articolo di

Ruben Di Bert

Sin da quando è stata anticipata un anno fa, la collaborazione tra GALLERY DEPT. e Lanvin ha immediatamente riscontrato un forte interesse da un pubblico piuttosto variegato, che va dagli appassionati di streetwear ai fanatici dell’alta moda sempre attenti alle nuove tendenze. Si tratta di un’unione del tutto inaspettata ma fortemente voluta da ambedue le parti, che scrive un nuovo capitolo verso un futuro pieno di possibilità.

Partendo dalle sue spiccate doti artistiche e dalla sua sensibilità nell’interpretare il workwear con un’estetica rétro senza tempo, Josuè Thomas ha saputo reinventare gli elementi più iconici del direttore creativo Bruno Sialelli in una capsule collection limited edition che si dimostra particolarmente interessante per il suo aspetto equilibrato tra artigianalità e sperimentazione.

Capi d’abbigliamento come la t-shirt con lo storico logo d’archivio “Mother and Child”, jeans caratterizzati da uno spacco finale che dona un look destrutturato, giacche, felpe, polo e camicie a righe asimmetriche subiscono un nuovo trattamento a base di co-branding, effetti candeggiati e macchie di vernice colorata, così come le borse di carta kraft hanno assunto colorazioni inedite. All’appello non poteva poi mancare una gamma di sneakers, nella quale troviamo alcune silhouette come la tanto chiacchierata Curb, scarpa ultra massiccia che si ispira alla cultura skate dei primi anni Duemila e che negli ultimi mesi ha trovato un posto fisso nel guardaroba di Travis Scott.

La linea sarà disponibile a partire dal 17 maggio in tutte le boutique della maison francese e presso retailer selezionati come TheDoubleF.