Gli anelli del titolo NBA dei Lakers sono disegnati da Don C

Articolo di

Claudio Pavesi

Don C e il suo marchio Just Don hanno sempre manifestato un certo legame con il basket e con la NBA. Non è un caso che in passato abbia realizzato diverse collaborazioni da questo punto di vista, così come le ispirazioni delle sue linee personali erano spesso a tema cestistico. L’ultimo lavoro di Don C è un particolare coronamento di questo percorso, essendo legato agli anelli che i Lakers hanno regalato ai propri giocatori per il titolo 2019-20.

Don C ha già messo mano a Jordan Legacy 312, a varie collezioni di Mitchell & Ness e ancora più rinomatamente alle Jordan 2, per poi collaborare con la NBA tramite Levi’s.

L’ultimo lavoro di Don C ha visto una collaborazione con i Los Angeles Lakers e il noto gioielliere Jason of Beverly Hills per la realizzazione del tipico anello che ogni anno la squadra campione NBA fornisce ai suoi giocatori, non a caso si tratta del quarto per LeBron James, il primo con i Lakers. In questo caso il gioiello è particolarmente grande, con una base in oro giallo, il logo della squadra, la scritta che li celebra come campioni e il motto “Leave a Legacy”, affiancato ovviamente dai numeri dei giocatori e, come da tradizione, i risultati delle serie di Playoff giocate.

Tanti sono anche i riferimenti a Kobe Bryant, compianta leggenda della squadra, come l’iconografia del serpente lateralmente e le sue due maglie, la 8 e la 24, dentro all’anello, sotto la disposizione frontale dei diamanti.

Gli anelli sono ovviamente tutti pezzi unici, realizzati esclusivamente per i giocatori e i membri dell’organizzazione dei Lakers.