Music

Gli spoiler del disco di Capo Plaza

Articolo di

Greta Scarselli

Il momento è quasi arrivato, dopo un anno e mezzo di scrittura e tre dall’ultimo disco – che segnava i suoi 20 anni – Capo Plaza ha consegnato l’omonimo album, “Plaza”, e sta solo aspettando il riscontro degli ascoltatori. 

Questo disco Luca se lo è sudato. La scrittura non è stata facile e l’arrivo di una situazione inaspettata ha cambiato l’approccio alla musica; il suo in primis, ma anche quello degli ascoltatori. Al momento, infatti, è pressoché inutile fare un pezzo pensando che una volta uscito andrà diretto in discoteca, perché probabilmente ci troveremo ad ascoltarlo dal divano.

Il giovane fuoriclasse ci è comunque andato giù pesante: 16 brani, 49 minuti, quattro featuring internazionali e uno italiano che vale per tutti. Ad aprile 2020 aveva il disco pronto ma ha deciso di apportare diverse modifiche per i motivi di cui sopra; le hit, però, sembrano proprio essere rimaste. Il rapper ha rivelato in un’intervista con Wad che il pezzo con Sfera, “Demonio”, è un totale banger che in discoteca verrebbe messo a ripetizione. Ma non troveremo solo questo in “Plaza”, ci sarà anche quello un po’ più cauto, introverso, quello che ci racconta delle sconfitte, perché nella carriera di un artista ci sono necessariamente anche quelle.

Secondo il rapper, quindi, il pezzo con Sfera sarà il singolo più ascoltato nella prima settimana, mentre “Fiamme Alte” e “Non Fare Così” – secondo le sue ipotesi – saranno quelle più sottovalutate. Adesso che lo sappiamo, diamoci un ascolto in più. 

Questo, comunque, era il disco che voleva. Il disco che gli permetterà di fare il salto, l’upgrade che era rimasto in download per tutto questo tempo. Ed effettivamente ce lo aveva detto.

Lo farò, e quando lo farò dovrete preoccuparvi perché là significa che Luca si è incazzato un bel po’.

Capo Plaza a Esse Magazine

Nel 2018, alla domanda di Dikele su come sarebbe stato il prossimo disco, Capo Plaza fece capire che aveva già ben chiaro in mente ciò di cui aveva bisogno. “Sarà di nuovo una rivoluzione per il rap italiano, la trap, perché vi piaccia o no, questo ragazzo è la rivoluzione, è il cazzo di futuro”, disse Plaza chiaro e tondo. L’obiettivo adesso sembra essere raggiunto, e tra poco ne avremo la nostra prova. 

In realtà, qualche assaggio ce lo abbiamo già. Se ricordate bene, lo scorso aprile, il rapper fece una diretta Instagram insieme ad AVA in studio per farci sentire alcuni spoiler, anche se non è chiaro se le tracce siano parte del progetto. Tra i brani ascoltati abbiamo trovato subito una sorpresa: una di queste sembra avvicinarsi molto a “Shake The Room” di Pop Smoke e a quanto pare il singolo è un omaggio al giovane che ha ispirato la nuova generazione prima di lasciarci ad appena 21 anni. 

Qui sotto trovate i brani che Plaza ha fatto ascoltare nella sua diretta di aprile. Inoltre, proprio oggi, il rapper ha pubblicato uno spoiler ufficiale di alcuni brani del disco.

prossimo articolo

SUNNEI diventa un videogioco