Goodhood celebra il genio di Peter Saville e Joy Division

Articolo di

Roberta Gervasio

Correva l’anno 1979 quando un designer inglese, Peter Saville, disegnò la copertina del celebre album “Unknown Pleasures” che consacrò alla storia della musica i Joy Division e il suo compianto frontman Ian Curtis.

Per celebrare questo anniversario Goodhood, noto retailer inglese, ha deciso di riprendere il disegno originale e rielaborarlo in una capsule collection con Peter Saville.

La grafica, oggi come allora, appare priva di qualsiasi branding o riferimento e si compone semplicemente di una serie di onde elettromagnetiche, l’una sull’altra.

La linea che ne deriva, comprende sia accessori che vestiario: una work jacket bianca con grafica sul petto, una t-shirt col motivo celebrativo sulla manica, una maglia a maniche lunghe che richiama i co-branding e un paio di sneakers firmate Stepny Workers Club.

Tra gli accessori, invece, spiccano una vasta gamma di collaborazioni, tra cui: YMC, Tom Wood, Universal Works e Big Love Records. Le onde elettromagnetiche più note al mondo, dunque, le ritroviamo su borse e tote bag, asciugamani e teli, cuscini, accendini, piatti e su un’edizione celebrativa in vinile di “Unknown Pleasures”.

A rendere unica questa capsule è sicuramente il tema del design invertito: abituati a vedere delle onde bianche su sfondo nero, in questa capsule collection è lo sfondo bianco a far da padrone.

Goodhood ospiterà la festa esclusiva per il lancio nel suo flagship store di Londra il 27 Giugno dalle ore 18:30, da quel momento e fino all’11 Luglio sarà possibile garantirsi un pezzo di questa storica linea.

Date un’occhiata alla gallery e fateci sapere qual è il pezzo che vorreste aggiungere alla vostra collezione.

prossimo articolo

Arriva una nuova Yeezy Boost 350 V2 ispirata alle onde del mare