Streetwear

Gosha Rubchinskiy si racconta in un’intervista

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La prossima settimana al Pitti Uomo a Firenze il designer russo Gosha Rubchinskiy mostrerà la sua ultima collezione e in vista dello show il Financial Times ha voluto intervistarlo. Di seguito vi proponiamo alcuni stralci della conversazione.

“Non volevo esibire di nuovo la mia collezione a Parigi” spiega Gosha, “Questa volta volevo fare qualcosa di diverso, andare in nuova città. Avevo considerato come opzione Milano, ma poi mi hanno invitato a Pitti uomo ed il gioco è stato fatto”. “In passato avevo già pensato di venire a Firenze per visitare la Galleria degli Uffizi e vedere le opere di Botticelli e perciò sono molto contento”.

“Non voglio essere Supreme, non voglio essere Palace, voglio essere solo Gosha. Le persone dicono che sarò il prossimo Raf ma no, Gosha è Gosha”.

Rubchinskiy, inoltre, afferma che per lui è molto importante creare abiti che gli uomini potranno realmente indossare e non, come fanno spesso altri designer, creare solamente, in modo concettuale, senza pensare a reali potenziali clienti.

Potete leggere l’intera intervista online sul Financial Times.


Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI