Music

Guè Pequeno entra a far parte di Billion Headz Music Group, perchè?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Guè Pequeno entra da oggi a far parte della Billion Headz Music Group, l’etichetta discografica di Sfera Ebbasta, Charlie Charles e Shablo.

Il ragazzo d’oro ha sempre fatto tutto da solo, non ha mai accettato di stare sotto nessuno, se non in America, quando con lo stupore di tutti fu il primo artista italiano a firmare un contratto con Def Jam. Lo stupore arriva anche oggi, quando il rapper, dopo aver cancellato tutte le immagini dal suo profilo Instagram, ne pubblica una nuova per annunciare l’entrata in BHMG.

BILLIONHEADZ MONEY GUE 💸 New Team ⚔

Un post condiviso da Gue Pequeno (@therealgue) in data:

La decisione presa può farci chiedere se per Guè questo passo fosse necessario, ma quello di cui siamo sicuri è che le sue tasche ne trarranno vantaggio. Non stiamo parlando di un rapper, stiamo parlando di un imprenditore che ci ha sempre visto lungo e che ha fatto dei soldi il suo culto personale. Non possiamo dire forse lo stesso del Trap King?

È l’inizio di una nuova era, di una nuova pagina scritta sia dal veterano del rap che dal ragazzo che oggi è diventato in Italia la colonna portante di un intero genere, Sfera Ebbasta. Sarà accompagnato dal miglior producer che il nostro Paese al momento ospita, Charlie Charles, senza se e senza ma, e tornerà ad affiancare il produttore discografico con cui ha iniziato la propria carriera, Shablo.

Quello che li accomuna è l’audacia, l’attitude e la crescita esponenziale. Con chi dobbiamo legarci se non con chi ha la nostra stessa visione del futuro?

Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI