Gué Pequeno parla della sua carriera e del suo nuovo album

Articolo di

Matilde Manara

Durante un’intervista a un emittente televisiva svizzera Gué Pequeno ha parlato del suo nuovo album, dei suoi progetti futuri e di diversi artisti italiani, senza risparmiarsi l’ennesima frecciatina a Fedez.

Dopo l’uscita di “Sinatra” a settembre 2018, il Guercio ha portato il suo rap nei dischi di molti colleghi, con featuring sempre ben riusciti, ma ora sembrerebbe finalmente essere vicino anche il suo nuovo album.

Starò tutto l’inverno a lavorare al mio album, che uscirà nella prima metà del 2020. Sarà un disco solista, ma con tante belle collaborazioni, sia nazionali che internazionali.

Guè Pequeno a Rete Tre

Gué ha colto l’occasione per ribadire per l’ennesima volta l’influenza che nel tempo ha avuto sulla scena rap italiana, una sorta di paternità da riconoscere. Ha infatti ricordato di aver lanciato lui diversi dei nomi più rilevanti nel panorama del momento come Ghali, Salmo e Fedez.
Proprio su Fedez, anche in questa occasione, il rapper di Lugano ha speso parole pungenti, definendolo il rapper più impunito di tutti.

Fedez? Sì l’ho lanciato io, avrei dovuto lanciarlo ancora più lontano.

Guè Pequeno a Rete Tre

Il nuovo album, che non ha ancora né un titolo né una precisa data di pubblicazione, come annunciato dallo stesso Gué, dovrebbe vedere la luce entro i primi mesi del 2020. Cosa vi aspettate dal Ragazzo D’oro?

prossimo articolo

La collaborazione tra Anti Social Social Club e DHL cade a pennello