H&M e Thrasher: storia di un plagio

H&M e Thrasher: storia di un plagio

Articolo di

Jessica Longhi

Dopo che COS, Zara e più recentemente Forever 21 (come già anticipato in un nostro precedente articolo) hanno cercato di copiare l’iconico stile del logo del brand “THRASHER“, ora pare che anche H&M non abbia potuto evitare di fare altrettanto.

L’azienda svedese ha messo in commercio una t-shirt stampata che rimanda, nell’uso del font e dei colori, alla classica scritta fiammeggiante che ormai contraddistingue lo skate magazine. Thrasher ha quindi voluto muoversi per vie legali accusando H&M di plagio ma sembra che gli avvocati del brand, forse per mettere a tacere alla svelta la questione, non abbiano recepito totalmente il messaggio. Secondo loro infatti, come si può constatare nella lettera di risposta al magazine, l’errore starebbe solamente nell’uso di “trippin” che richiamerebbe la scritta “thrasher” e non nell’uso del font “infuocato“.

Come finirà questo siparietto? Rimanete su Outpump per scoprirlo e per non perdervi il finale.

 

https://www.instagram.com/p/BQlvhl7DPcb/?taken-by=thrashermag