Sport

I migliori kit da calcio del 2022

Articolo di

Andrea Mascia

Il 2022 sta per volgere al termine e come ogni anno abbiamo visto kit incredibili dal punto di vista estetico, ma anche alcuni dal significato estremamente profondo, come il trittico della Nazionale danese. In seguito a un attento ragionamento, abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i più degni di nota.

È chiaro, con l’arrivo di Qatar 2022 alcuni dei migliori kit sono quelli delle squadre nazionali, ed è un peccato, ad esempio, sapere che quello da trasferta del Messico non è mai stato utilizzato nella competizione. Se quello della Selección Mexicana è considerabile uno dei migliori dal lato creativo, quello della Danimarca realizzato da Hummel nasconde un concept molto speciale: è caratterizzato da una versione tono su tono dello stemma che si confonde volontariamente con la jersey stessa – un segno di protesta nei confronti dell’organizzazione di Qatar 2022 che ha portato alla morte di numerosi operai, come vi abbiamo raccontato in questo articolo.

Passando alle squadre di club, Norwich e Red Star Paris sono stati tra i club minori a stupire di più: i primi grazie a un tris di jersey da capogiro firmate Joma, tra cui la nostra preferita, la terza, contraddistinta da un effetto tie-dye. I secondi, invece, con una Special Edition della maglietta nella colorazione bianca verde e rossa che celebra lo spegnimento della 125esima candelina da parte del club.

Nella nostra selezione si ritaglia spazio una protagonista tutta italiana: si tratta della AS Roma allenata da José Mourinho che, all’ultima stagione di contratto con New Balance, ha prodotto la maglietta più particolare della Serie A. La caratteristica che la rende speciale? Il dinamico logo iridescente che si trasforma a seconda di come viene spostato.

Per gli altri kit che abbiamo selezionato (Manchester City, Ajax, Corinthians, Real Betis, Barcellona) la formula magica è sempre la stessa: fare leva sullo storytelling del club o sull’heritage di un’intera città, come nel caso degli olandesi, della squadra di Siviglia e di quella catalana, come vi avevamo già spiegato in questo pezzo.

Non possiamo dire con certezza cosa accadrà nel 2023, ma possiamo aspettarci grandi cose, specialmente dai club che si legheranno ad adidas come la Roma. Nuovi design? Nuovi template? Nuove Special Edition? Non ci resta che rimanere in attesa dell’anno che verrà.