I migliori trend del 2017

Articolo di

Ruben Di Bert

Il 2018 è alle porte ed è quindi arrivato il momento di tirare le somme.

Così noi di Outpump abbiamo deciso di riassumere in un articolo i trend e gli aspetti più importanti che hanno caratterizzato la moda di questo 2017.

L’aspetto forse più degno di nota è l’incontro tra streetwear ed alta moda, diventato sempre più evidente. Numerose maison hanno infatti riscontrato grande interesse verso la scena street, tanto da proporre collaborazioni, ma non solo, c’è stato un vero e proprio cambiamento di stile nelle collezioni principali. Felpe, t-shirts, sneakers e jeans di Gucci, Balenciaga, Fendi e Givenchy sono diventati capi comuni tra le strade della moda, abbinati a marche completamente differenti, come Nike, Thrasher ecc… Di conseguenza possiamo constatare la crescita di un sottogenere nuovo, il luxury streetwear, con l’aumento di successo per brand come Fear Of God, A-Cold-Wall* e 424.

Come detto poco fa, ci sono state innumerevoli collaborazioni tra diversi target (da noi denominate fashion collaborations) che sono riuscite ad unire due clientele differenti: ad esempio adidas Originals by Alexander Wang, KITH e Moncler, Anti Social Social Club x Buscemi e Reebok x Marcelo Burlon. Tutto ciò ha reso possibile anche il rilancio di brand, soprattutto sportswear, che per un periodo sono stati dimenticati come Kappa e Fila. Le famose tracksuit create all’epoca da queste aziende, hanno largamente spopolato nel corso di questi 12 mesi, tanto da essere proposte da quasi tutti i brand.

Gosha Rubchinskiy e Vetements basarono un’intera collezione sulle collaborazioni con brand sportswear dimenticati e da lì tutto cominciò. Sempre grazie a questi due marchi, un anno fa spopolava l’influenza post-sovietica che ancora oggi porta avanti i suoi effetti. Da quel momento quello che apparve brutto diventò moda. Lo notiamo proprio ora con le tanto discusse ugly sneakers, tipologia di scarpe che si è affermata come tendenza del settore, oppure con il ritorno del marsupio, da sempre considerato antiestetico.

Non possiamo poi non far presente come i puffer jacket ci abbiano accompagnato durante quest’inverno e come gli occhiali da sole di forma ovale siano stati il trend estivo.

Cosa dobbiamo aspettarci per il 2018?

prossimo articolo

Il “Global Currency” pack delle Nike Air More Money arriverà ad inizio 2018