Sport

Il contratto da $1 miliardo di Steph Curry con Under Armour

Articolo di

Andrea Mascia

Stephen Curry, tenendo conto delle numerosissime voci che lo circondano, sarebbe vicinissimo a firmare un contratto con Under Armour. La cifra è letteralmente faraonica: si tratterebbe di un affare da $1 miliardo che lo terrebbe legato a vita all’azienda americana.

Peraltro, il playmaker dei Golden State Warriors consacrerebbe definitivamente quello che è un sodalizio quasi decennale, nato dopo aver interrotto il suo vecchio accordo con Nike nel lontano 2013, per avvicinarsi appunto a Under Armour grazie a un contratto che gli ha garantito $4 milioni annuali e la possibilità di lavorare – dal 2015 – alla sua signature line. In questo lunghissimo arco di tempo, Curry ha anche provveduto a fondare Curry Brand in cooperazione con Under Armour, con cui produce prodotti lifestyle oltre alle linee sportswear dedicate al golf e al basket.

Chef Curry diventerebbe il terzo atleta – dopo Lebron James e Michael Jordan – a siglare un contratto a vita con un marchio sportivo. Il suo appeal è alle stelle, e i progetti con Under Armour e Curry Brand lo avvicinano molto al percorso di MJ con Nike e Jordan Brand: ci aspettiamo decisamente un passo in avanti per il suo “own brand”.