Il Leeds United è diventato partner di Roc Nation

Articolo di

Claudio Pavesi

Roc Nation sta prendendo sempre più piede nel calcio europeo grazie a partnership strategiche come quella con il Milan. Il passo successivo era l’ingresso in Premier League e finalmente è arrivata la conferma del legame con il Leeds United.

Su Outpump è stato realizzato un approfondimento che spiega come Roc Nation abbia aiutato ad elevare il brand Milan ed è logico pensare che il Leeds voglia fare lo stesso. Di proprietà italiana, il Leeds è da poco tornato in Premier League e cercherà di aumentare la propria presenza in America e in Asia, visto che in patria ha già un grandissimo bacino storico di fan, come mostrato dal documentario di Amazon Prime “Take Us Home: Leeds United”, di cui esistono già due stagioni.

Per annunciare il legame, Roc Nation ha realizzato un gigantesco murale in città che include il primo giocatore nero della storia del club, Albert Johanneson, l’ex leggenda sudafricana Lucas Redebe e l’attuale gioiello Kalvin Phillips atto a formare il simbolo di Roc Nation con le mani. Una testimonianza di come Roc Nation voglia portare avanti un forte legame con la cultura nera del club, solido elemento per portare il club alla fama in USA.

Roc Nation continua a espandersi e il prossimo passo nel calcio potrebbe essere una grande big europea degna delle fasi finali di Champions League.

prossimo articolo

AMAs 2020: ecco la lista completa dei vincitori