Sport

Il Manchester United celebra i suoi anni d’oro con la nuova divisa

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Nella mattinata di oggi il Manchester United, in collaborazione con adidas, ha presentato il kit casalingo per la prossima stagione, ispirandosi moltissimo alla maglia della squadra degli anni ’60.

L’home kit 2021-2022 presenta l’iconico look del Manchester United chiamato dal club “Mancunian Way”, senza però scordarsi di introdurre novità importanti. Il colore principale della maglia è ovviamente il rosso e in particolare adidas ha deciso di utilizzare la stessa tonalità dell’anno scorso, il “royal red”. Il colletto è un girocollo e sul retro troviamo l’iconico leone del club in oro. L’intero design della maglia da casa del Manchester United 21-22 è molto pulito e molto diverso dalla precedente, l’unica cosa che accade in termini di stampe o grafiche è un motivo a strisce molto sottile che appare su tutto il davanti, le maniche e il retro, tono su tono. Il kit è completato da pantaloncini in bianco sporco con i loghi e le tre strisce di adidas in rosso, oltre che dai calzettoni neri con strisce concentriche bianche e rosse.

Un’importante novità della maglia è il nuovo sponsor tecnico del club, Team Viewer, che nell’home kit 21-22 figura per la prima volta sulla maglia. Lo sponsor di manica è invece Kohler, new entry anch’esso.

Come detto, l’ispirazione di questo Home kit è sicuramente da ricercarsi nelle maglie degli anni ’60, quando a vestire la divisa dei Red Devils erano leggende del club e grandi campioni come George Best, Sir Bobby Charlton e Denis Law, solo per citarne alcuni. I nuovi calciatori dello United rappresentano una generazione d’oro, che sente la necessità di lasciare un segno nella storia del club, e quindi l’ispirazione ai grandi del passato diventa anello di congiunzione per la ricerca della grandezza.

Il nuovo Home kit è disponibile dal 15 luglio sul sito ufficiale di adidas e su quello del Manchester United.