Il Milan ha acquistato il terreno per il nuovo stadio a San Donato Milanese

Che l’AC Milan stesse cercando destinazioni alternative a Milano per lo stadio è ormai risaputo. Ora però sembra che il club rossonero abbia ben più di un’idea: è ormai quasi certo che la nuova casa del club sarà a San Donato Milanese.

Sono ormai state ufficializzate le carte dell’acquisto da parte del Milan di SportLifeCity s.r.l., società proprietaria dell’area di San Francesco che il Milan ha identificato per il suo ambizioso progetto che comprende, secondo le indiscrezioni, uno stadio tra i 60mila e i 70mila posti, un parcheggio, un Milan Store, un museo di squadra e ulteriori edifici destinati a uffici amministrativi e sede legale. Insomma, tutta la società si sposterebbe nella zona, ad eccezione dei campi da allenamento.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Outpump Sport (@outpumpsport)

La società calcistica ha rilevato il 90% del veicolo giuridico usato dagli ormai precedenti proprietari per il progetto SportLifeCity s.r.l., lasciando questi ultimi il 10% delle azioni. In questo modo, il precedente possessore dello spazio rimarrà l’interlocutore principale nei dialoghi con l’amministrazione pubblica locale, velocizzando i passaggi di approvazione. Ora rimangono solo le autorizzazioni alla costruzione. Nel caso arrivassero, i lavori cominceranno a inizio 2025.