Talks

Il robot umanoide di Tesla potrebbe essere prodotto nel 2023

Articolo di

Greta Scarselli

Optimus è il nome del robot che Elon Musk vuole inserire nella nostra vita quotidiana, e soprattutto nelle aziende.

I progetti in corso di Elon Musk ad oggi sono molteplici: dal Cybertruck che forse vedrà l’effettiva produzione e vendita il prossimo anno alla guida autonoma ad oggi ben lontana dall’effettiva realizzazione. Nonostante questo, però, c’è un’altra cosa a cui l’imprenditore tiene particolarmente ed è il robot umanoide Optimus. Elon ha affermato che il progetto potrebbe prendere vita il prossimo anno, ma il suo obiettivo non è quello di sostituire l’uomo, bensì aiutarlo in quei compiti troppo pericolosi o noiosi.

Musk ci ha tenuto a specificare che il robot sarà amichevole, ma è anche vero che lo sviluppo dell’intelligenza artificiale non è ancora ottimizzato come vorremmo e potrebbe nascondere aspetti pericolosi. Secondo quanto dichiarato, Optimus per adesso non può superare la velocità di 8km orari per una questione di sicurezza e avrà la capacità di sollevare pesi fino a 68kg, proprio in ottica di inserirlo in contesti lavorativi in cui è richiesto un certo sforzo fisico.

Nonostante le incertezze che ad oggi girano intorno a quella che è l’intelligenza artificiale, la filosofia di Elon però è questa: qualcuno prima o poi ci penserà ad inserire un robot nella nostra società, e se sarà Tesla a farlo sarà solo meglio.