Sneakers

In arrivo una possibile rivisitazione delle Air Jordan 5 “Tokyo”

Articolo di

Edoardo Cavrini

Questo 2020 all’insegna del trentesimo compleanno della Air Jordan 5 continua a regalarci bellissime sorprese. Oltre al ritorno di classiche colorway e incredibili collaborazioni, la silhouette originaria del 1990 sembrerebbe pronta ad omaggiare la colorazione “Tokyo” e non solo attraverso un’edizione “What The“.

Rilasciata nel lontano 2011 in quantità limitatissime per l’apertura dello store Jordan Tokyo 23, la Air Jordan 5 “Tokyo” è immediatamente diventata il grail di tanti appassionati. Da allora la scarpa non si è più vista in giro, se non su piattaforme come StockX con prezzi intorno ai €5000, fino a quando in rete non hanno cominciato a circolare le immagini di una possibile Air Jordan 5 “What The”. Il paio in uscita non si limiterà a riprendere solamente il design della “Tokyo“, ma verrà anche arricchito dai dettagli di colorway come quelle delle “Shanghai“, “Raging Bulls“, “Bel-Air” e “Laser“.

La prima scarpa vanterà una tomaia in suede giallo, riconducibile alla “Tokyo“, decorata però dallo stesso rivestimento di tongue e collar che troviamo sulle “Laser“. La riedizione della “Tokyo” non si limiterà solamente a riproporre l’amato schema cromatico, bensì presenterà anche il ricamo del numero 23 sul tallone. La seconda sneaker sarà invece il risultato della fusione dei principali dettagli delle “Raging Bulls“, “Shanghai” e “Bel-Air” da cui prenderà rispettivamente la tomaia rossa, il ricamo sul tallone e il lining interno color verde neon e blu.

I leaks affermano che le nuove Air Jordan 5 “What The” arriveranno entro fine anno ma non ci sorprenderemmo nel caso in cui la release venisse posticipata al 2021, in concomitanza con le Olimpiadi di Tokyo.

prossimo articolo

adidas potrebbe sostituire Macron come sponsor del Cagliari Calcio