Fashion

Jacquemus sfila con la collezione “LE RAPHIA”

Articolo di

Ruben Di Bert

Dopo i romantici campi di lavanda in Provenza, le spiagge mozzafiato delle Hawaii e le suggestive saline di Arles, Jacquemus torna a Parigi per presentare la sua nuova collezione seasonless. Più precisamente, il brand francese ha allestito la sua ultima sfilata all’interno dell’enorme Parc des expositions Le Bourget, dove alcuni ospiti come Pamela Anderson, Central Cee, Skepta, Sophie Marceau e Mahmood sono stati accolti in un grande spazio circolare delineato da una tenda semitrasparente. 

Ad aprire il défilé, intitolato “LE RAPHIA”, ci pensa Vittoria Ceretti con indosso un mini-dress nero cut-out, strascico e un enorme capello che immediatamente rimanda alla mente il celebre modello “La Bomba”. Seguono altre top model come Irina Shayk con una gonna midi bianca e top piumato a fascia, che sfilano sotto un’incessante pioggia di rafia capace di conferire un’atmosfera in bilico tra il bucolico e l’onirico

Ed è proprio quella fibra povera e grezza la protagonista indiscussa dei look disegnati da Simon Porte Jacquemus con un’evidente ispirazione Y2K che si confronta con la sua solita classe. 

Dunque, sulle note di una dolce melodia solcano la passerella degli outfit dalle dimensioni volutamente scombinate, dove il rigore canonico della sartoria viene interrotto dalle sovrapposizioni dei materiali e dalle tonalità pastello tipiche della primavera/estate.