Fashion

Jay-Z, Meek Mill e Lil Baby hanno acquisito Mitchell & Ness

Articolo di

Ruben Di Bert

Nonostante negli ultimi anni il suo fatturato sia triplicato, Mitchell & Ness sta cercando di espandere ulteriormente il suo impero attraverso il potenziamento dei punti vendita sia negli Stati Uniti che all’estero. Il brand, fondato nel 1904, dopo essere stato acquistato da adidas nel 2007, per poi essere venduto nel 2016 a Juggernaut Capital Partners, era quindi alla ricerca di nuovi investitori con cui accrescere il proprio business.

Così oggi è arrivata la notizia che annuncia un accordo di 250 milioni di dollari tra l’azienda e un incredibile gruppo di investitori formato da Jay-Z, Meek Mill, Lil Baby, Maverick Carter, Fanatics e la famiglia di influencer D’Amelio.

La moda è ciclica, ma i classici restano per sempre e Mitchell & Ness è un vero classico. Sono stato uno dei primi a supportare questo marchio, perciò sono orgoglioso di svolgere un piccolo ruolo nel far conoscere l’autenticità e la qualità del brand alle nuove generazioni.

Jay-Z

Secondo quanto emerso, Fanatics deterrà il 75% della società, mentre il restante 25% delle quote verrà suddiviso con gli altri soci. Mitchell & Ness opererà comunque in modo autonomo e tutti i 132 dipendenti continueranno a lavorare senza variazioni. 

Mitchell & Ness è un brand iconico, nonché pioniere nel nostro settore. Sono veramente entusiasta che Fanatics collabori con questo incredibile gruppo di investitori per sfruttare il potenziale di un’azienda che è rimasta culturalmente rilevante per oltre 100 anni. Crescendo da bambino a Filadelfia, consideravamo Mitchell & Ness un segno di orgoglio e credo davvero che questo marchio leggendario non abbia limiti.

Michael Rubin, CEO di Fanatics

L’acquisizione consentirà di aumentare la portata internazionale del marchio, allargando la varietà di prodotti e ottenendo nuovi diritti che si aggiungono alle licenze di NBA, NFL, MLB ed MLS.