Jeremy Scott Spring/Summer 2018: vent’anni di moda e stravaganza

Articolo di

Ruben Di Bert

Durante la New York Fashion Week, Jeremy Scott ha presentato la collezione primavera/estate 2018 del suo brand omonimo, in occasione dei suoi vent’anni di carriera.

Dando un primo sguardo alla sfilata notiamo il suo tipico stile stravagante, eccentrico, ricco di colori sgargianti, pattern vistosi, grafiche cartoon, irregolarità asimmetrche, tagli sperimentali e patchwork contrastanti. Soffermandoci sui dettagli però, capiamo come questa collezione sia una celebrazione dello stilista stesso, che dopo vent’anni di scalate, continua a spronare l’avanguardia, a non limitarsi nella sobrietà e mantenere la “moda pazza”. È per questo che anche stavolta ci sono tutte le sue caratteristiche negli abiti, per creare una sorta di percorso storico dei suoi lavori e guardare al futuro con gli stessi occhi di quando ha iniziato. Un messaggio nemmeno troppo velato, che viene espresso attraverso i capi stessi, come il body con su scritto VIVA AVANT GARDE, i maglioni con la scritta KEEP FASHION WEIRD, e la felpa indossata da Jeremy nel finale, che lo ritrae con alcune modelle, vicino le date 1997-2017.

 La capsule collection 20th anniversary è già disponibile in pre-order su luisaviaroma.com.

prossimo articolo

Wooden Sneakers: le sneakers intagliate nel legno