Jordan celebra il record di Russell Westbrook con le Air Jordan 31 Why Not PE

Articolo di

Redazione

“Why not?”…

Perché non riscrivere la storia della pallacanestro?

“Why not?”…

Infatti… Perché no?

Russell Westbrook lo ha fatto, ieri sera al Pepsi Center di Denver, il numero zero degli Oklahoma City Thunder è diventato il giocatore a far registrare il maggior numero di triple doppie (partita terminata facendo registrare almeno dieci – doppia cifra – in tre dati statistici come ad esempio punti rimbalzi e assist)  in una singola stagione NBA.

L’atleta, punta di diamante della linea performance Jordan, infrangendo il record detenuto in precedenza da Oscar “The Big O” Robertson ha immediatamente acceso la macchina del marketing, a fine mese infatti usciranno le Jordan 31 Why Not, motto della guardia all star ex UCLA.

La player exclusive indossata da The Brodie durante la vittoria in Colorado – arrivata sulla sirena grazie la sua tripla  –  è una sneaker che ha incuriosito molti appassionati. Russell dopo aver provato la nuova Jordan 31 aveva inaspettatamente espresso una certa insoddisfazione nei confronti di trazione e ammortizzamento ottenendo la realizzazione di un’edizione ibrida con upper 31 e suola 30 che aveva catturato saputo catturare sguardi per tutta la stagione.

Celebrata l’impresa sportiva con un meraviglioso spot accompagnato dalle note di “Higher Ground” di Stevie Wonder a fine Aprile sarà tempo di celebrare la scarpa che ha allacciato RW0 durante quella che è già la notte simbolo della stagione NBA 2016/2017.

Le Air Jordan 31 Why Not caratterizzate dall’iconico Elephant Print nella parte posteriore e tinte di blu e arancioni in onore dei colori degli OKC Thunder saranno disponibili a partire dal 29 Aprile in selezionati rivenditori Jordan.

prossimo articolo

In arrivo le nuove Air Jordan 8 OVO dedicate all’università di Kentucky