Kanye West contro i leaks: YEEZY fa causa a uno stagista

Articolo di

Ruben Di Bert

Continuamente sul web compaiono un’infinita serie di leaks e rumors riguardanti Kanye West, la sua collaborazione con adidas e il marchio YEEZY. A quanto pare però, questa situazione sembra non essere più tollerata dall’artista.

Secondo quanto riportato, nella giornata di ieri, presso il tribunale di Los Angeles, è stata intrapresa una causa da parte del brand del cantante nei confronti di Ryan Inwards, uno stagista che ha prestato servizio durante l’estate. Nonostante quest’ultimo abbia firmato un contratto con tante di clausole sui diritti di riservatezza, avrebbe postato senza farsi troppi problemi sul suo profilo Instagram diverse foto contenenti del materiale riservato. Prima di partire con la denuncia, l’azienda avrebbe più volte inviato degli avvertimenti formali al ragazzo, che nonostante ciò si rifiutò di eliminare le immagini. Per questo ora è stato chiesto un risarcimento di ben mezzo milione di dollari, motivato da quella che sembrerebbe un’azione in cattiva fede.

Si tratterà di un singolo caso oppure i provvedimenti cominceranno a fioccare?