Music

La corsa di Kanye West alla presidenza è già conclusa

Articolo di

Greta Scarselli

UPDATE 15/07: Il sogno di Kanye West come Presidente degli Stati Uniti è già finito. Secondo quanto riferito da Steve Kramer, colui che ha accompagnato il rapper nella breve corsa, è stato impossibile in appena una settimana raccogliere le 132.781 firme necessarie per accedere alle urne in Florida e in Carolina del Sud. La scadenza, segnata per oggi, ha confermato che Kanye non è riuscito nell’intento.

Articolo originale 14/07:

Alcuni sondaggi sulle elezioni americane ci hanno svelato ciò che già ci aspettavamo, ma con un colpo di scena: Kanye West sta rubando voti a Trump.

Secondo Redfield & Wilton Strategies, infatti, il visionario rapper e producer è molto lontano dal vincere le elezioni, su 2mila elettori americani soltanto il 2% ha affermato di voler votare Kanye. Un numero abbastanza basso ma che potrebbe comunque rivelarsi interessante.

Confrontando il quadro precedente con quello successivo all’aggiunta di Yeezus nella corsa elettorale, è chiaro che il rapper stia portando via quei pochi voti a Trump, che si allontana sempre di più da quelli portati a casa da Biden. Ciò va contro le aspettative, infatti una delle critiche mosse a Kanye era proprio quella di arrecare soltanto danni, in quanto, secondo molti, i suoi voti sarebbero arrivati principalmente dagli elettori di Biden, dando così una possibilità in più a Trump di vincere le elezioni.

Il rapper in questo caso aveva ragione, ma indubbiamente il ruolo di Presidente degli Stati Uniti per lui è ancora molto lontano.

prossimo articolo

Grateful Dead Bears x Nike SB Dunk Low: data di uscita e immagini ufficiali