Kappa sarà il nuovo sponsor tecnico della Fiorentina

Articolo di

Claudio Pavesi

La Fiorentina lascia definitivamente Le Coq Sportif e chiude un accordo con Kappa, il nuovo sponsor tecnico che produrrà le maglie dei Viola già dalla stagione 2020-21.

La voce era già nell’aria da parecchio tempo, circa dallo scorso novembre, ma finalmente è arrivata la conferma dal quotidiano fiorentino La Nazione. Dopo quattro anni di Le Coq Sportif, la maglia viola passerà al marchio italiano Kappa per ulteriori quattro anni, con opzione di estensione per ulteriori due stagioni calcistiche.

Il passaggio non è ancora ufficiale ma si parla solo di tempo. Kappa infatti aveva già pronto un modello per la stagione 2019-20 della Fiorentina, a prova che già da tempo il brand italiano era pronto per muovere la propria influenza su Firenze. Le Coq Sportif si priva così della sua unica squadra professionistica italiana, rimanendo così con il solo Saint-Etienne nel proprio parco squadre tra le massime serie europee.

Sulla terza maglia firmata Kappa non si sa ancora nulla, ma è probabile l’uso del rosso.

A livello economico l’accordo dovrebbe essere di 25 milioni di euro totali, anche se non è stato dichiarato un dettaglio importante: se questa cifra include anche il quinto e sesto anno di contratto, opzionali, o solo i primi quattro. Kappa avrebbe conquistato i favori della Fiorentina con una grande presenza di materiale negli store della squadra. Oltre alla maglia della squadra maschile e quella femminile, il brand dovrebbe anche realizzare delle maglie da gioco con vestibilità donna e una maglia replica da 39 euro, per garantire una maggiore distribuzione di prodotto a locali e turisti.

Ovviamente, non sono ancora disponibili mock-up o bozze di maglie.
La Nazione però riporta che le maglie della Fiorentina targate Kappa dovrebbero essere estremamente tradizionali e basilari, prive di particolari colletti, grafiche o gigli. Anche il tipico pattern a logo ripetuto di Kappa sulle maniche e sui fianchi dovrebbe essere tono su tono, per non inficiare il tradizionale look totalmente viola. Lo stesso vale per i pantaloncini. Infatti è certo che dal kit casalingo spariranno i pantaloncini neri, dopo due anni di sperimentazione. La seconda maglia sarà ovviamente bianca, la terza invece dovrebbe essere rossa con inserti bianchi ma su quest’ultima ancora non ci sono conferme.