KAWS ha annunciato “BLACKOUT”, un’inedita mostra di sculture e dipinti

Articolo di

Roberta Gervasio

KAWS prosegue il suo viaggio nell’introspezione dei giorni nostri inaugurando una nuova mostra di sculture e dipinti.

Pochi giorni dopo aver annunciato l’apertura a Melbourne della “KAWS: COMPANIONSHIP IN THE AGE OF LONELINESS”, Brian Donnelly arriverà anche in Inghilterra, dove presenterà “BLACKOUT”.

In quest’ultima, ha rivelato che saranno presenti sculture e dipinti inediti, al contrario di quella che si terrà in Australia che rappresenterà un excursus cronistorico delle sue opere maggiori già note al pubblico.

Attraverso le sue sculture, così come le sue tele, KAWS si impegna a mostrarci sentimenti universali di speranza, tristezza, solitudine, eroismo, fratellanza e misericordia. Dietro toni giocosi e audaci, arricchiti da tinte brillanti, dunque, si cela un mondo: il nostro.

I suoi dipinti, per quel che si può intravedere dalle foto pubblicate dall’artista, saranno ancora una volta suddivisi in più pannelli cromatici sulla stessa tela, costringendo lo spettatore ad immergersi nei diversi livelli introspettivi che vi si celano.

Dal primo sguardo in cui si è abbagliati dalla brillantezza, ai successivi in cui si è intrappolati nella riflessione e nella ricostruzione della scena. Lo sforzo richiesto al pubblico è, autoescludente o parallelo che sia, di riuscir a considerare ciascun pannello singolarmente o nell’insieme stesso, rappresentando così la frammentarietà delle percezioni e sensazioni quotidiane.

La mostra aprirà al pubblico il 1° ottobre presso la Skarsted Gallery sita in St. James’s, 8 Bennet St (London).

prossimo articolo

In arrivo le Air Jordan I High Og “Dark Mocha”: una colorazione simile alle Travis Scott