Da KAWS a Ron English, apre in Italia una mostra dedicata agli Urban Toys

Articolo di

Roberta Gervasio

Gli Urban Toys, action figures da collezione disegnati e realizzati da artisti contemporanei, sono ormai diventati un prodotto di nicchia bramato da collezionisti e non.

Molte di queste opere si possono ammirare in eventi ed esposizioni dedicate, mentre altre vengono installate direttamente dagli eclettici artisti in aree pubbliche cittadine, come per KAWS companion, che si può osservare in riva al mare, nella città di Hong Kong.

L’ammirazione e l’interesse per questi veri e propri capolavori è in crescita anche in Italia. Proprio qui, infatti, è prevista una prima mostra a tema chiamata “The Urban Toys”.

Tra gli artisti presenti, oltre all’iconico KAWS, ammireremo le opere di Ron English, Frank Kozik, James Jarvis e tanti altri che hanno reso grande e splendido il mondo dei Vinyl Toys.

Con una raccolta di opere dal 2005 ad oggi, la mostra sarà strutturata come un percorso visuale che accompagnerà l’osservatore lungo tutta l’evoluzione di quest’arte: dalla sua origine negli anni ’90, con i movimenti della LowBow Art e del graffitismo, alle opere più recenti e attuali.

La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 18 di sabato 19 luglio presso The Urban Box a Pescara.

prossimo articolo

adidas finisce nel mirino di alcuni tweet razzisti