Kendrick Lamar ha dissato Drake e J. Cole

Ricordate quando J. Cole, all’interno di “First Person Scooter” con Drake, si associava a quest’ultimo e a Kendrick Lamar, definendosi insieme a loro tra i rapper più forti in circolazione?

Kendrick, evidentemente, non l’ha presa bene, o meglio, si è stufato di questa continua associazione e ha deciso di sconfessare il termine “Big Three” che da anni raggruppa ed eleva il trio.

All’interno del disco di Metro e Future, quindi, non si risparmia. In “Like That”, Kendrick parte citando proprio “first person shooter”, per poi affermare: “Fanculo i “Big Three”, sono io che sono grande”.

Fuck sneak dissin’, first person shooter, I hope they came with three switches

Kendrick Lamar in “Like That” con Future & Metro Boomin

Motherfuck the big three, ni**a, it’s just big me

Kendrick Lamar in “Like That” con Future & Metro Boomin

Oltre all’associazione, K. Dot forse non ha preso bene il fatto che J. Cole nel brano li aveva citati per poi dire che in quel momento si sentiva come Muhammad Ali, quindi più forte degli altri. Nel corso della strofa, poi, citando il disco di Drake “For All The Dogs”, Kendrick sta praticamente dicendo che la sua musica sopravviverà al passare del tempo al contrario della loro.

Ni**a, Prince outlived Mike Jack’ /
Ni**a, bum, ‘fore all your dogs gettin’ buried

Kendrick Lamar in “Like That” con Future & Metro Boomin