Sneakers

Reebok e Maison Margiela svelano una Classic Leather Tabi

Articolo di

Ruben Di Bert

Primavera/estate 2020: durante la sfilata della collezione Artisanal, Maison Margiela portava in passerella un’inaspettata collaborazione con Reebok che consisteva in una rivisitazione della mitica Instapump Fury sotto forma di sneaker con tacco o addirittura come stivaletto. La partnership dimostrava per l’ennesima volta il legame inseparabile tra l’alta moda e lo streetwear e su questo non c’è da stupirsi, ma sul fatto che il sodalizio tra i due brand sarebbe stato destinato a durare nel tempo non tutti ci avrebbero scommesso.

Ebbene, la conferma è arrivata proprio in questi ultimi giorni con una Instagram Story postata da nientemeno che Kim Kardashian. La celebrity, che nell’ultimo periodo sta facendo parlare di sé per il suo divorzio con Kanye West, ha infatti rivelato l’ultimo prodotto nato dalla liaison tra la griffe guidata da John Galliano e il colosso dello sport. Al centro dell’attenzione c’è questa volta il modello Classic Leather, caratterizzato da un effetto vissuto, consumato e quasi destrutturato, in perfetto stile Martin Margiela, con tanto di tecnica “Bianchetto”: la base di pelle nera è ricoperta a mano da uno strato di pittura bianca, che si frantuma intenzionalmente con l’usura e il tempo. Un co-branding esposto sulla linguetta e l’iconica punta Tabi completano al meglio la fusione tra innovazione e nostalgia, fashion e funzionalità.

La scarpa sembra poi essere accompagnata da un particolare range di accessori che comprende un paio di calzini da abbinare e persino un nastro adesivo, probabilmente concepito per dare libero sfogo alla creatività e allo spirito DIY.

La release avverrà il 30 gennaio sui siti ufficiali di entrambi i marchi al prezzo di €350.

prossimo articolo

Futura ha fatto causa a The North Face