Fashion

Kim Kardashian ha rovinato l’abito di Marilyn Monroe indossato al Met Gala

Articolo di

Ruben Di Bert

Lo scorso maggio Kim Kardashian ha deciso di presentarsi al Met Gala 2022 con indosso uno degli abiti più iconici e importanti del XX secolo. La scelta di voler sfoggiare il vestito portato da Marilyn Monroe durante la celebre esibizione passata alla storia come “Happy Birthday Mr. President”, in onore del quarantacinquesimo compleanno di John Fitzgerald Kennedy, ha comportato però tutta una serie di regole e conseguenze, a tal punto da essere stata definita quasi un’operazione militare.

Innanzitutto Kim ha dovuto perdere 7 kg per poter indossare il capo, dopodiché le è stato concesso di utilizzarlo soltanto per pochi minuti dell’evento, sorvegliata a vista dal team del museo Ripley’s Believe It Or Not di Hollywood.

A quanto pare, però, tutte queste norme destinate a preservare l’integrità di quel fragile abito firmato Jean Louis non sono state sufficienti.

Il confronto dell’abito, prima e dopo il Met Gala 2022

Secondo quanto riportato dalla pagina Instagram @marilynmonroecollection pare infatti che il vestito sia stato danneggiato. Dalle foto che mostrano il prima e dopo il Met si può notare come alcuni cristalli risultino mancanti e altri siano sul punto di staccarsi dallo chiffon. Anche il tessuto vicino alla cerniera sembra essersi rovinato.

A tal proposito lo stesso Bob Mackie, designer autore della creazione, ha dichiarato che prestare a Kim Kardashian il vestito di Marilyn Monroe sia stato un enorme sbaglio, dal momento che era stato cucito direttamente sul suo corpo e su quello di nessun’altra.