Music

Kodak Black rischia una pena che va da 2 a 7 anni di carcere

Articolo di

Greta Scarselli

Kodak Black si è dichiarato colpevole di un altro reato e stavolta rischia da 2 a 7 anni di carcere.

Il rapper si trova dietro le sbarre da ormai un anno per scontare i quasi quattro anni di carcere che il giudice gli ha dato a seguito dell’arresto poco prima della sua esibizione al Rolling Loud. Tutto era iniziato dal fatto che Kodak aveva dichiarato il falso durante l’acquisto di armi, ma a seguito delle indagini le accuse sono moltiplicate.

Prima la rissa in carcere, poi il ritrovamento di una delle sue pistole sul luogo di una sparatoria; alla fine di tutto ciò il rapper si è dichiarato colpevole di possesso di arma da fuoco con l’intento di utilizzo a fini illegali. Per questo motivo Kodak rischia una quantità di anni che vanno da 2 a 7, ma che verranno scontati in concomitanza alla pena attuale. Di questo ne discuterà il 24 marzo davanti al giudice.

In tutto ciò i fan gli sono ancora molto affezionati, tanto da scrivergli una lettera che quest’ultimo ha pubblicato ieri sera sui social. Viste le preoccupazioni dovute al suo sfogo su Instagram, i fan sperano che Bill stia bene, che si tenga in forma e che torni presto a pubblicare nuova musica, cosa che ci aveva promesso.

Visualizza questo post su Instagram

💤oom In 📝 🎯

Un post condiviso da KILL BILL (@kodakblack) in data:

prossimo articolo

Il logo di Fred Perry si moltiplica nella collaborazione con BEAMS