Sport

La Juventus ha presentato il suo nuovo ecosistema digitale

Articolo di

Marco Grassi

Ancora una volta la società di Torino si dimostra tra le più sensibili e proattive in termini di “customer experience”. Il club, attraverso la campagna “One Touch Away From You”, ha presentato oggi un nuovo sito web e una nuova applicazione, a conclusione di un rinnovamento tecnologico compiuto insieme alla media house londinese Deltatre.

La Juventus negli ultimi 10 anni ha iniziato un percorso volto alla digitalizzazione e soprattutto ad un rebranding che permettesse alla società di essere competitiva con le grandi di Europa.

A terminare questo percorso, iniziato con lo Juventus Stadium per poi seguire con il cambio di logo nel 2017 e con l’implementazione della Juventus TV, chiude oggi un primo ciclo di digitalizzazione che vede il tifoso al centro del proprio progetto.

Infatti oltre al cambiamento stilistico del sito, dove l’immagine e il video sono gli elementi preponderanti, la vera rivoluzione è stata quella di creare un ecosistema perfettamente integrato che offre ai tifosi un’esperienza unica e personalizzata.

Ogni utente avrà la possibilità di creare il proprio profilo, dove all’interno di esso verrà rivoluzionato il suo comportamento di navigazione, integrato con un nuovo programma di affiliazione ancora tutto da scoprire.

Giorgio Ricci, chief revenue officier della Juventus, ha raccontato al Sole 24 ore quello che è l’obiettivo della società nei prossimi anni:

Fin dall’inizio del percorso che ci ha portato a immaginare, creare e lanciare il nostro nuovo ecosistema digitale, abbiamo voluto fortemente perseguire due obiettivi, fondamentali nella nostra visione», ha dichiarato Giorgio Ricci, chief revenue officer della Juventus. «Il primo – prosegue – è stato porre al centro del progetto il tifoso che ora, grazie ad un rapido e semplice processo di registrazione avrà accesso in maniera agevole e personalizzata a tutti touch-point della piattaforma: potrà così godere di tutti i contenuti, in cui i video avranno un ruolo cruciale, e avere a disposizione i nostri prodotti e servizi in qualsiasi luogo e in ogni istante. A questo si aggiunge un’altra importante finalità, ovvero continuare ad ampliare la nostra audience globale, per valorizzare ulteriormente il brand e offrire ai nostri partner ulteriori occasioni di visibilità. Inizia quindi oggi un nuovo ed entusiasmante percorso che valorizza ulteriormente la nostra leadership in ambito digitale e che siamo orgogliosi di poter intraprendere attraverso l’unione di due assolute eccellenze nei rispettivi campi. Gli sforzi congiunti e la passione con cui ogni singolo step è stato affrontato, ci permettono di presentare non solo un nuovo sito e una nuova app, ma soprattutto un modo diverso, più diretto e coinvolgente di rapportarci con i nostri fan.

Il Sole 24 Ore

All’interno di questo progetto di digitalizzazione è giusto includere anche la crescita dei canali social. Attualmente la società della famiglia Agnelli si trova tra le prime cinque squadre al mondo per numero di follower. L’aumento esponenziale della fanbase è sicuramente dovuto all’acquisto di Ronaldo, che ha permesso alla Juventus di entrare saldamente in termini di immagine nell’Olimpo delle grandi.

prossimo articolo

“Mr. Fini” e “Banzai”: tutti i dischi e i singoli usciti questa settimana