Sport

La maglia di Maradona venduta per 8 milioni di euro

Articolo di

Andrea Mascia

Pochi cimeli sportivi hanno così tanto valore come la maglietta utilizzata da Maradona contro l’Inghilterra nel 1986. La jersey, conosciuta anche e soprattutto per la famosa “Mano di Dio”, diventa a tutti gli effetti la “reliquia” sportiva più costosa della storia. Superando il prezzo di vendita della jersey indossata tra il 1928 e 1930 da Babe Ruth, la galleria d’arte Sotheby’s ha ufficializzato la vendita della maglietta dell’Argentina che ammonta a circa 8 milioni di euro.

La maglietta, che era stata per anni nelle mani dell’ex calciatore Steve Hodge, ha acquisito valore nel corso degli anni anche per merito dell’importanza della partita in questione. In quel match, infatti, Maradona segnò due dei goal più iconici della storia: il goal del Secolo e la Mano di Dio.

Il mondo delle aste riguardo gli oggetti collezionabili cresce sempre di più, anche se questa vendita ha creato qualche controversia, l’autenticità della maglietta non è stata messa in dubbio da parte di Dalma Maradona, prima figlia dell’ex fenomeno argentino. La stessa ha confermato il fatto che i due giocatori si scambiarono la jersey durante l’intervallo del match in questione.